Patrizio Andreuccetti

Il Segretario Territoriale

Sono Patrizio, ho 30 anni, sono laureato in storia contemporanea all’Università di Pisa e lavoro con la casa editrice Publied. Nel 2010 ho svolto il servizio civile presso la Pro Loco di Borgo a Mozzano e negli anni ho collaborato con diverse testate giornalistiche. Abito a Partigliano, un ramo della mia famiglia proviene da Valdottavo e parte di essa vive e lavora a Borgo a Mozzano. Sono fidanzato con Bianca, conosciuta al liceo, con la quale condivido il sogno di costruire una famiglia.

L’IMPEGNO COME PRESIDENTE NAZIONALE DEI GIOVANI DONATORI DI SANGUE FRATRES

Da sempre impegnato nel mondo dell’associazionismo e del volontariato, dal 2007 al 2010 sono stato Presidente nazionale dei giovani donatori di sangue Fratres, impegno grazie al quale ho avuto l’opportunità di rapportarmi con le istituzioni governative e di frequentare ogni weekend le più importanti città italiane, incontrando lungo il cammino esperienze di vita straordinarie che porterò dentro per sempre.

LE SFIDE VINTE COME SEGRETARIO PROVINCIALE DEL PARTITO DEMOCRATICO

Nell’ottobre 2010 sono diventato segretario provinciale del Partito Democratico, ruolo per il quale ho avuto la riconferma nel novembre 2013 con il 62% dei consensi. In questi anni ho conseguito una importante esperienza politico-amministrativa. Durante le primarie per la premiership del 2012 sono stato uno dei 2 segretari provinciali su 106 a sostenere Matteo Renzi, supporto per il quale l’attuale Presidente del Consiglio mi ha più volte ringraziato pubblicamente.

L’ENTUSIASMO PER L’ASSOCIAZIONISMO, IL VOLONTARIATO LOCALE E I COMITATI AMBIENTE

Dal 2005 sono presidente del comitato paesano di Partigliano, e sia personalmente che in rappresentanza dell’associazione, ho sempre partecipato attivamente alla vita del nostro comune, collaborando con eventi e manifestazioni, ed impegnandomi molto con l’istituto storico sezione di Borgo a Mozzano. Fin da bambino recito nel maggio drammatico teatrale ed in diverse commedie trattanti usi e costumi dei nostri paese e proprio dalle tradizioni della nostra terra ha preso vita il romanzo di fantasia che ho pubblicato nel 2010, dal titolo “L’Eredità di Ludwig”. Come cittadino e militante attivo per anni ho fatto parte dei comitati ambiente del territorio e da sempre porto dentro la cultura della tutela della salute pubblica. Anche per questo sono contrario alla realizzazione dell’impianto a biomasse dell’Alce di Fornoli.

SINDACO DI BORGO A MOZZANO

All’inizio del 2014 un numeroso gruppo di donne e uomini mi ha chiesto con forza di candidarmi a sindaco, e dopo averci pensato attentamente, ho ritenuto opportuno impegnarmi in prima persona. Con Partito Democratico, Alternativa per Borgo e Borgo Civico (un nuovo gruppo formato da persone provenienti da esperienze personali e politiche diverse), e con il supporto di tante persone provenienti dalla società civile, abbiamo deciso di dare vita ad una nuova lista civica, Missione Domani, con la quale presentarci alle amministrative del 25 maggio, con l’obiettivo di impegnarci concretamente per il bene comune del nostro territorio. Le elezioni ci hanno visto vincitori ed ho così coronato un sogno, diventare sindaco del comune in cui mi impegno da sempre, con l’opportunità di mettersi a disposizione di tutta la comunità.